CHE FARE IN CASO DI CESSIONE DEGLI IMMOBILI

Le informazioni catastali e la titolarità dei beni sono acquisite tramite procedure informatiche dalle banche dati catastali dell’Agenzia delle Entrate Territorio ed aggiornate alla data del 31 dicembre di ogni anno.

Eventuali richieste di variazione potranno essere presentate unitamente agli atti di trasferimento della proprietà debitamente trascritti nella Conservatoria dei Registri Immobiliari. Le richieste di variazione non comportano la sospensione dei termini previsti per il pagamento dei contributi dovuti.

Le richieste di variazione possono essere inoltrate tramite i canali tradizionali di comunicazione di seguito riportati:

  • consegna a mano presso la Sede dell’Ente (Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino, Corso Giacomo Matteotti, 101 – 04100 Latina);
  • servizio postale;
  • fax 0773/696813;
  • e-mail: consorzio@bonifica.latina.it;
  • posta certificata: bonifica.latina@pec.it

Inoltre le richieste di variazione possono essere trasmesse anche attraverso il portale InCatasto, che il Consorzio ha messo a disposizione dei contribuenti, tramite la sezione “Modulo Richiesta Variazioni”. Con questa funzionalità è possibile selezionare gli immobili oggetto di richiesta di variazione, specificare la tipologia di richiesta che si desidera inoltrare, inserire una breve descrizione e caricare eventuali allegati.

Le istanze presentate saranno valutate secondo quanto disposto dalla normativa vigente e dallo Statuto Consortile, consultabile sul sito del Consorzio al seguente link:

https://www.bonifica-agropontino.it/atti-generali-art-12-del-d-lgs-332013/

No Comment

1